Crea sito

Ecomuseo della Resistenza “Carlo Mastri”

L’ Ecomuseo della Resistenza Colle del Lys, situato sullo spartiacque tra le valli di Lanzo e la Valle di Susa, a 1.314 metri di altezza, nasce per valorizzare sia il contributo delle popolazioni montane della Resistenza, sia i luoghi significativi della lotta partigiana, in particolare quelli legati alla 17° Brigata Garibaldi “Felice Cima”. L’ecomuseo racconta la storia della Resistenza al Colle del Lys attraverso quattro luoghi da scoprire, da osservare e da leggere.
 Arrivando al Colle il primo elemento che cattura l’attenzione sul grande piazzale è la torre commemorativa, il punto di partenza della scoperta di questo luogo. Accanto si scorge l’ex casa cantoniera ora sede del centro ecomuseale dove  è possibile “fare la conoscenza” dei partigiani che in questo luogo lottarono. Dal piazzale partono i sei sentieri della memoria, i sentieri della lotta partigiana e come ultima tappa di questo percorso di scoperta, comprensione e riflessione la fossa comune.

Cosa è un ecomuseo?

L’ ecomuseo è il museo del tempo e dello spazio in un territorio dato, è un’istituzione che si occupa di studiare, conservare, valorizzare e presentare la memoria collettiva di una comunità e del territorio che la ospita.
È  un museo del tempo, dove le conoscenze si estendono e diramano attraverso il passato vissuto dalla comunità per giungere nel presente, con un’apertura sul futuro, è un museo dello spazio: spazi significativi dove sostare e camminare.
Georges Henri Riviére

 

ECOMUSEO: NUOVO ALLESTIMENTO AL PIANO SUPERIORE

Il Comitato ha deciso di dare continuità al progetto di rinnovamento con un nuovo allestimento del salone al primo piano, elaborando una proposta coerente ed integrata con il progetto già realizzato al pian terreno dell’ecomuseo nel 2019 dalla Città metropolitana Settore Parchi, in collaborazione con Hapax editrice. Nei giorni della manifestazione 2021, si inaugurerà il nuovo allestimento, che racconta la storia della 17a Brigata Garibaldi e propone una mostra, frutto fra le altre attività, del riordino dei propri archivi.

Centro Ecomuseale

L’Ecomuseo del Colle del Lys è nato all’interno del progetto provinciale di “Cultura materiale”. È un museo diffuso sul territorio che comprende una sede principale, l’ex casa cantoniera del Colle che durante la Resistenza fungeva da magazzino e officina meccanica per i partigiani.

La Torre : monumento ai Caduti

Sul piazzale due simboli sintetizzano il valore e il ruolo dell'ecomuseo: la torre, monumento che ricorda i 2024 caduti della lotta di Liberazione delle quattro valli circostanti: Susa, Lanzo, Sangone e Chisone.

Il giardino della Pace

Uno spazio ,sul piazzale, per sollecitare, ricordare e affermare l'impegno verso i valori della Pace

La Fossa Comune

A circa un km dall'ecomuseo, sulla strada provinciale per Viù, si trova la fossa comune, il luogo in cui furono raccolti e provvisoriamente sepolti i corpi dei partigiani caduti durante il rastrellamento del 2 luglio 1944 

I Sentieri della Memoria

Dal colle partono 6 sentieri della memoria: ripercorrere le strade dei partigiani, risalire i valloni dove vissero, ritrovare gli anfratti i cui si nascosero è un modo per ricordare e raccontare. I sentieri possono essere ripercorsi in autonomia grazie alla segnaletica, o con l'accompagnamento di volontari e guide naturalistiche per gruppi (su prenotazione)

You are donating to : Comitato Resistenza Colle del Lys

How much would you like to donate?
$10 $20 $30
Would you like to make regular donations? I would like to make donation(s)
How many times would you like this to recur? (including this payment) *
Name *
Last Name *
Email *
Phone
Address
Additional Note
paypalstripe
Loading...