Crea sito

Single Blog Title

This is a single blog caption
05
Feb

IL MONUMENTO

fiori

La torre circolare è un monumento che ricorda sia il feroce rastrellamento nazifascista del 2 luglio 1944, nel corso del quale morirono ventisei giovani partigiani della 17ª Brigata Garibaldi ‘Felice Cima’ nella zona, sia i 2024 caduti delle brigate partigiane dislocate nelle valli Susa, Lanzo, Sangone e Chisone durante la guerra di Liberazione.

Il primo monumento posto al Colle del Lys che ricorda i partigiani uccisi il 2 luglio 1944 soltanto un piccolo cippo in legno, che viene posto qui vicino dopo il 25 aprile 1945. Subito dopo si costituisce un Comitato per le onoranze ai caduti, che si fa promotore della costruzione di un monumento vero e proprio, dedicato non solo ai ragazzi trucidati durante il rastrellamento del 1944, ma a tutti i 148 caduti della 17ª Brigata.

manifestazione

La lapide, sormontata da una croce e con incisi nel marmo i nomi dei caduti della Brigata, viene posta due anni dopo, nel 1947.

Negli anni Cinquanta il Comitato decide l’erezione di un nuovo e più imponente monumento: una torre circolare in mattoni rossi, alta quasi otto metri, che viene completata nel 1955. In quell’occasione, si realizza una vera e propria sinergia di forze, tra ex partigiani, Comuni della valle Susa, Provincia di Torino e numerose aziende per raccogliere i fondi necessari. Per l’epoca, la somma accomulata è imponente: un milione di lire.

Nel 1977 i danni provocati dal tempo e dalle intemperie rendono necessari lavori di consolidamento della torre. Si decide di dare una nuova veste al monumento, che d’ora in poi ricorderà tutti i 2024 caduti delle quattro valli. Anche in questo caso, il Comitato Resistenza Colle del Lys coinvolge partigiani, sezioni delle Anpi, la Provincia di Torino e molti Comuni.

In pochi mesi il monumento acquista un aspetto nuovo, che è ancora quello attuale: la torre viene ricoperta con sassi di fiume, viene rifatto il basamento in ghisa con i nomi delle formazioni che hanno combattuto nelle quattro valli e intorno viene posta una recinzione in ferro battuto, eseguita dal comandante partigiano Mario Castagno.

La manifestazione per ricordare i partigiani uccisi il 2 luglio 1944 e tutti i caduti delle brigate partigiane operanti nelle quattro valli si svolge al Colle del Lys la prima domenica di luglio e vede ogni anno una partecipazione imponente di cittadini e istituzioni.

You are donating to : Comitato Resistenza Colle del Lys

How much would you like to donate?
$10 $20 $30
Would you like to make regular donations? I would like to make donation(s)
How many times would you like this to recur? (including this payment) *
Name *
Last Name *
Email *
Phone
Address
Additional Note
paypalstripe
Loading...